Dove, evolution commercial

Chi è che ha sparso in giro la voce che le immagini degli spot pubblicitari sono tutte ritoccate? Mica ci crederete per davvero!! Scherzi a parte il filmato, tra l’altro il primo filmato che appare su DesMM.com, mostra come questo lavoro di equipe porti ad un risultato eccezZionale. La materia prima, la ragazza, non è quello che in gergo la si può nominare un “cesso tremendo”, ma truccata per benino e ritoccata in digitale, cambia totalmente aspetto. Praticamente perfetta, senza il minimo difetto…

Non sono riuscito ad identificare il software utilizzato, quasi sicuramente su piattaforma Machintosh, mi sento di escludere che si tratti di Photoshop.
Via Mondoblog.it.

25 Risposte a “Dove, evolution commercial”

  1. io credo che il software sia photoshop… per il video è stata creata un’interfaccia “finta” per non voler pubblicizzare photoshop..

    Rispondi

  2. Mi sono spesso vantato, sopratutto con me stesso, di conoscere al meglio Photoshop ed alcune funzioni che vedo in questo filmato, non ne ho mai visto l’uso, e le trovo interessantissime.
    Sono certo che con Photoshop si sarebbe arrivato ad ottenere lo stesso risultato ma quele funzioni di selezione/allunga, selezione/ingradisci … sono davvero interessanti.
    Pensi davvero che non software che lo faccia? :|
    O sono io che non conosco questa funzione in PS? :D

    Rispondi

  3. probabilmente mi sbaglio, ma credo che sia stato usato photoshop e poi montati i risultati parziali per mascherare l’utilizzo del programma (la pubblicita’ è per DOVE e non per PHOTOSHOP).

    le operazioni che vengono fatte nel video in effetti non esistono nativamente in photoshop (o meglio esistono, ma viene fuori una mezza schifezza che poi va corretta con il clone e con il cerotto).

    Rispondi

  4. appunto mi chiedevo come fare in PS quelle operazioni di distorsione/allungamento senza poi dover cerottare a fuoco…

    cmq anche io resto sul “non è ps” a meno che non abbiamo cambiato poi dopo con delle maschere i tools

    Rispondi

  5. le operazioni in se stesse su ps sono possibili
    cambia la modalita’ : per esempio il liquify fattto sul collo non e’ svolto nelle modalità viste sul video.
    tutta via se fa ctrl + t su un are ed abiliti la ragnatelina che trovi sulla barra opzioni puoi fare uqalcosa di molto simile.

    Comunque il risultato e’ ottinibile in photoshop ma dipende dal tipo di user: bisogna essere discretamente skillati ed e’ fattibile farlo quasi alla stessa velocità

    Rispondi

  6. siccome è un video viral commissionato da una grossa azienda non mi stupirei per nulla che abbiano deciso di cammuffare photoshop (il motivo l’ho gia’ scritto sopra)

    non mi risulta che esistano strumenti simili a photoshop (tra l’altro di fronte a funzionalita’ avanzate che manco photoshop ha nativamente il programma che si vede ha una interfaccia di merda.. e la cosa mi sembra davvero strana).

    Rispondi

  7. Le operazioni sono diverse su Photoshop al limite il risultato può essere lo stesso.
    Ma esistesse questo fantomatico software un operazione con “liquify” ci metteresti diversi minuti per far uscire quel risultato.
    Quello che farei io sarebbe una semplice selezione quadrata (a bordo sfumato) attorno all’occhio, copia incolla e crea il nuovo livello. A questo punto userei la trasformazione libera (CTRL+T) allargherei proporzionalmente l’occhio fatto ciò avrei quasi certamente ci sarà bisogno di una ripulitura al contorno del livello. Sono operazioni basilari.
    Li mi sembra che lavori in un’altra maniera pare che usi un “liquify” integrato con il grande vantaggio di usare le selezioni.

    Rispondi

  8. Ho ufficialmente gettato la spugna, anche tra i tra i commenti su youtube si ipotizza che sia un software truccato e la funzione mostrata da Vision-X è evidentemente quella.
    P.s. Ma che labbra c’ha angiolina? ^^

    Rispondi

  9. “P.s. Ma che labbra c’ha angiolina? ^^”

    quelle sono chirurgicamente ritoccate mi pare (o forse no, provo a cercare la cassetta di hackers)

    cmq senza tante seghe circolari : la domanda non deve essere cosa il programma puo fare da solo per te, deve essere cosa tu riesci fare con il tuo programma.

    e’ ovvio che per questioni di copyright l’interfaccia sia stata mascherate e i passaggi alterati per rendere il tutto piu’ “fictionoso”

    Rispondi

  10. Non me lo chiedo mai “cosa il programma può fare da solo per te” :)
    La mia convinzione era nata, dall’aver notato quel pennino presente infondo alla barra verticale tools. E sono certo di averlo visto in giro identico su chi sa quale programma.

    Rispondi

  11. forse quel programma era il paintbox ma non saprei : mai avuto un o2 ai tempi d’oro della sgi

    Rispondi

  12. Per confermare quanto mi è stato detto più volte e non volevo crederci ho trovato i filmati originali di questa rappresentazione.
    Finalmente è possibile leggere anche sopra alla alla finestra strumenti dove solitamente vi è il nome del Software invece c’è scritto semplicemente “Toolbar”.

    http://www.campaignforrealbeauty.ca/download_films_evo.html

    Non posso far altro che ammettere davanti all’evidenza che si tratti di un software “fittizio”.
    Filalmente ho risolto uno dei miei dubbi ora mi rimangono quelli esistenziali… avete qualche idea anche per quelli? ;)

    Un saluto

    Rispondi

  13. Sono un esperto di foto ritocco, ma non è sufficente avere questa esperienza se non si conoscono tutti i segreti della riproduzione fotografica. Si deve sapere cosa è il contrasto, la luminosità, il dettaglio, cosa succede quando una immagine viene ingrandita, qualè il suo peso cromatimo, qual’è la differenza tra foto digitale,(e come intervenire col fotoritocco), e diapositiva ecc… Il PHOTOSHOP è IL PROGRAMMA PER ECCELLENZA MA BISOGNA CONOSCERE ANCHE LA QUADRICOMIA ALTRIMENTI SI AVRà SEMPRE UN FOTORITOCCO INCOPLETO.L’esperienza viene sempre al primo posto.

    Rispondi

  14. magari, prima di padroneggiare photoshop, scrivere “eccezzionale” con una zeta sola non sarebbe male.

    Rispondi

  15. Ciao fabrizio, prima di tutto ti confido la tua ironia la adoro! Poi volevo ringraziarti per avere trovato un errore passato inosservato anche alla correzione automatica della Google toolbar. Spesso scrivo di fretta quindi mi capita anche di non rileggere quello che scrivo. Se trovi imperdonabile i miei errori ortografici o di sintassi, ti consiglio di non proseguire a leggere altri articoli scritti da me su questo blog, potresti rimanere davvero scosso.
    Torno a “padroneggiare” Photoshop… sai con quel software ci lavoro. Qui invece scrivo per passione e per condividere le mie esperienze con chi visita questo blog e sa passare sopra, ed accettare, i miei errori.
    ciao.

    Rispondi

  16. DesMM è bravo, mi ci aiuta sempre con le correzzzioni.

    Ero tutto felice di ricevere un email di notifica sui commenti di questo articolo. Mi aspettavo qualche nuova Evolution segnalata ed invece mi ritrovo qua a leggere sta cosa.
    Non vado neppure oltre col commento…

    Rispondi

  17. Non vorrei dire fesserie ma non portebbe trattarsi del vecchio Kai’s Power Goo???, con questo programmino stupido io mi sono divertito un sacco di volte a distorcere i volti degli amici.

    Rispondi

  18. C’è un software addirittura migliore di quello del video. Vi consiglio di provarlo, per i ritratti fa gli stessi miracoli che con PS impieghereste ore ad ottenere.

    http://www.portraitprofessional.com/

    Provatelo, ne vale la pena!!!

    Rispondi

  19. Ciao PK
    sembra interessante, lo provo.. magari ci faccio un articoletto :)
    grazie del’info

    Rispondi

  20. E’ ovvio che non si tratta di Photoshop per il semplice fatto che le operazioni di “Fluidifica” che vengono realizzate per allungare il collo, ad esempio, sono realizzate sullo stage, mentre sappiamo tutti che il Photoshop apre una nuova finestra per questo filtro.
    So invece dell’esistenza di macchine dedicate esclusivamente al ritocco di fotografie (che sono state utilizzate ad esempio per ritoccare le foto di Berlusconi durante la campagna elettorale contro Rutelli), così come esistono macchine per la musica.

    Rispondi

  21. sicuramente è photoshop e credo il cs2.il tempo impiegato sicuramente non è inferiore ad una giornata lavorativa e molto è fatto grazie al filtro fluidifica.la cosa stupefacente è che il tipo conosce le proporzioni del volto di una donna .GRANDE SCUOLA DI ANATOMIA.

    per favore qualcuno mi dica dove posso seguire il tutorial di questo fotoritocco!!

    Rispondi

  22. Non vedo perchè state facendo tutto questo discorso di fotoritocco, quasi tutto il lavoro è stato fatto da MakeUp e HairStile, e naturalmente da fotografo. Su programma di fotoritocco (qualsiasi esso sia) è stato fatto ben poco, e poi si può fare in molti modi anche usufruendo di Plugin.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.