GoogleMap Italia Vs Atlanteitaliano


Ho messo a confronto Google Maps e Atlanteitaliano. Sono due servizi online, che hanno in comune la disponibilità di far mostrare immagini fotografiche, dettagliate del terreno, riprese dall’alto. I due siti si differenziano in diversi punti, dal sistema utilizzato alla qualità delle immagini, le incompatibilità…

atlanteitaliano google maps

Tecnologia utilizzata:

Atlanteitaliano utilizza activeX il quale crea incompatibilità con la maggior parte dei browser mozilla, firefox, opera.. l’unico ad essere accettato è Internet Explerer dalla v5 in su. Ed anche gli utenti Machintosh anno diversi problemi di compatibilità.
GoogleMaps è basata su tecnologia Xml, quindi compatibile con tutte le piattaforme.

Usabilità:

Atlanteitaliano ha diverse funzioni non chiare che spesso complicano la navigabilità, ma una volta preso mano col sistema sono apprezzabili anche i particolari.
GoogleMaps apprende dalla grande esperienza di google la capacità di essere semplice ed immediato, entro pochi minuti avrete piena padronanza.

Qualità immagine:

Atlanteitaliano è ingrado di fornirvi ortofoto dettagliatissime per tutta l’estensione del territorio italiano oltre tutto è possibile confrontarle con riprese di diversa data e diverso genere, infatti fornisce anche di mappe stradali e cartine in dotazione all’esercito italiano.
GoogleMaps nasce con l’intenzione di diventare un “tuttocittà” americano, nel tempo ha sovrapposto alle cartine stradali, degli scatti satellitari. Da pochi giorni sono state aggiunte i dettagli anche per altri stati europei compresa l’italia. Come qualità sono quasi paragonabili a quelle di Atlanteitaliano, ma l’estensione del dettaglio massimo si limita a delle zone cittadine. Il sistema satellitare utilizzato da Google non ha fotografato con precisione il terreno, inquanto ripreso con una leggera inclinazione, quindi ha restituito immagini leggermente schiacciate, come potete notare nel confronto con Atlanteitaliano qui sopra.

Resoconto PRO Atlanteitaliano

  • E’ il più vasto database italiano di immagini dettagliate.
  • E’ in lingua italiana.
  • Nel Db sono presenti tutte le città paesi e paesini.
  • Sono ortofoto, inquanto vere riprese aeree, con l’ausilio di un’apposita macchina fotografica, che permette di rendere piano il terreno, senza deformarlo.
  • E’ mostrato il dato della proporzione dell’immagine (tipo 1:500, 1:25000)
  • La georeferenziazione delle ortofoto nel sistema WGS84-UTM32 con approssimazione dei 10 cm
  • L’indicazione delle coordinate degli angoli NO e SE
  • La “definizione” di 1 pixel al metro
  • La possibilità di sovrapporre (in trasparenza) le ortofoto con le tavole IGM al 25000)

Resoconto PRO GoogleMaps

  • E’ immediato e semplice.
  • Non comprende solo l’italia.
  • E’ compatibile con tutti i sistemi operativi e browser.
  • Cartine più aggiornate.
  • La possibilità di avere l’URL della mappa visualizzata.

Resoconto CONTRO Atlanteitaliano

  • Blocco StampScreen che evita di scaricare immagini.
  • Funziona solo con Internet Explorer 5 in su.
  • Cartine un po’ troppo datate.
  • Spesso il sito è offline!!!

Resoconto CONTRO GoogleMaps

  • Sono poche le zone a massimo dettaglio.
  • Le immagini sono firmate.
  • Le riprese satellitari non sono perfettamente perpendicolari, quindi legermente deformate.

A voi l’onore del voto, questi sotto sono i link a:
· Maps google Milano e Duomo di Milano
· Maps google Roma e il colosseo
· l’italia su Atlanteitaliano

60 thoughts on “GoogleMap Italia Vs Atlanteitaliano”

  1. Qualche giorno fa mi sono imbattuto per la prima volta su maps google. Ne sono rimasto impressionato. In positivo, s’intende. Ho subito compreso come funzionasse il tutto e ho così deciso di fare una capatina in patria. Solo qualche minuto, ho pensato, poi torno su. Ho trovato la mia città, ho percorso il viadotto che mi porta a casa e ho cominciato a zoomare, ho zoomato come un pazzo, zoomavo ed ero felice, entusiasta, finchè ho visto mia sorella che mi salutava sorridente, seduta dietro la scrivania della sua camera. A quel punto sono stato colto dal panico e ho arrestato immediatamente il sistema. Mai più maps google, o rischio il collasso.

  2. Ho visitato e provato entrambi i siti.
    Come dalla Vs. recensione hanno pro e contro.
    atalanteitaliano ha dettagli che googlemaps si sogna; in particolare molti delle località viciono ad installazioni militari o simili in google non sono visibili (casa miaè tra queste) es. LaSpezia, Carrara(MS), Taranto. mentre in atlanteitaliano hanno dettaglio inferiore ma sono presenti(casa mia si distingue perfettamente quasi quasi vedo anche se sono in casa;) ). atlanteitaliano è spesso irrangiungibile e visionabile solo con IE( anche su linux in emulazione con wine). (solo per i pignoli) googlemaps non è visionabile su alcuni sistemi linux con browser minori. atlanteitaliano ha la possibilità di mostrare anche molte altre info sulle cartine google no. la ricerca di località con google spesso fallisce. per l’aggiornamento bhe entrambi sono un pò datati google 2-3 anni(lo si evince dai vari cantieri di costruzione nelle varie città); atlanteitaliano a seconda delle zone (su ogni foto è presente la data) anche di più. pregio massimo per google che non comprende solo l’italia, per atlanteitaliano è tutto in italiano e l’interfaccia, all’inizion un po macchinosa, è veloce da apprendere. I miei personalissimi voti un 7 ad atlanteitaliano (potrebbe essere un 9 se fosse portato anche su altri browser) e 7(di incoraggiamento) a googlemaps, in sostanza due ottimi servizzi uno per gran parte del mondo occidentale l’altro soloper l’italia e per il solito zio bil (…..)

  3. Scritto da DesMM [Sito Web] il 25.06.2005
    Anselmo, i tuoi voti sono coerenti.. ma atlanteitaliano, mentre stiamo qui a discutere, è; da quasi 2 giorni che è; offline! Imperdonabile! Perchè; oltre tutto capita una settimana si l’altra pure! Un meno meno glie lo attaccherei al tuo voto..
    Per MapsGoogle, è; ancora in versione beta, un 7 al momento non è male speriamo che facciano un lavoro completo di mappare il mondo intero! E che mettano anche i nomi dei luoghi come in USA e UK, possibilmente in italiano.

    —————–
    Arcadio, ma fà così spavento tua sorella? 😉

  4. Infatti!! L’ho scritto più volte nello stesso articolo e nei commenti.. Atlanteitaliano almeno una volta alla settimana è Offline.. e questo ultimo blocco sta durando da più di due giorni! Aggiungo un altro meno al 7 di anselmo!

  5. Nessuno ha parlato di uno dei PRO di Google Maps davvero utile: la possibilità di avere l’URL della mappa visualizzata. Con AtlanteItaliano non è possibile…

  6. Ciao,
    ti devo fare una precisazione 😛
    non sono cartine ortofotografiche, ma ortofoto.
    quelle di google sono fatte con il salettilite, e quindi è più difficile che siano perperndicolari al terreno.
    quelle di atlante italiano sono invece effattuate da un aereo, con un’apposita macchina fotografica, che permette di rendere piano il terreno, senza deformarlo.

    Luca

  7. Grazie anche per le tue dovute precisazioni, ho appena inserito le correzioni. Chi ne avesse altre sarò liento di inserirle nell’articolo, sopratutto se ci fosse chi sa il motivo del quarto giorno consecutivo di blackout di Altante Italiano!!

  8. Mi è venuto in mente un altro PRO di Atlante Italiano:
    si “potevano” visualizzare le foto in scala tipo 1:500, 1:25000.
    utile per prendersi conto della grandezza, lunghezza dei perscorsi.
    con goolge non credo ci sia.
    Con google però l’immagine è gia grande, a dispetto di atlante, che per farne una uguale bisogna metterne insieme almeno 10.

  9. atlanteitaliano non è un applet java; se lo fosse sarebbe compatibile… è un activeX tecnologia supportata solo da MS, dicono che lo renderanno compatibile ma ormai nessuno ci crede +

    bye Antonio

  10. In effetti sono anadto a ricordo.. visto che quando ho fatto quest’articolo non funzionava già.. e quindi l’ho sparata 😉

    Grazie a voi l’articolo può solo migliorare!

  11. Ciao a tutti. Tra i “pro” di atlante italiano ci metterei:
    -la georeferenziazione delle ortofoto nel sistema WGS84-NUTM32 con approssimazione dei 10 cm
    -l’indicazione delle coordinate degli angoli NO e SE
    -la “definizione” di 1 pixel al metro
    -la possibilità di sovrapporre (in trasparenza) le ortofoto con le tavole IGM al 25000)

    Speriamo che torni a funzionare al più presto!!

  12. Mi sembra giusto continuare a ringraziarvi.. purtroppo, per le caratteristiche techinche di AtlanteItaliano, sono andato a ricordo.
    Ma a quanto pare, voi avete una memoria migliore della mia!

  13. grazie, va bene, inviami pure tutto il materiale del il sito, password comprese 😛

    scherzi a parte, essedo quasi un topografo, queste cose le conosco molto bene.

    Luca

  14. grazie, va bene, inviami pure tutto il materiale del il sito, password comprese 😛

    scherzi a parte, essedo quasi un topografo, queste cose le conosco molto bene.

    Luca

  15. per Magnaluca
    quello che dici (UTM vs NUTM) è vero ma se noti, sulla cartografia al 100000 di gauss c’è il doppio reticolo segnato con NUTM (ed infatti sulle coordinate di atlanteitaliano c’è scritto proiezione NUTM)
    direi che comunque non è il caso di aprire un dibattito
    p.s. anch’io mi occupo di topografia

    ciao e buon rilievo!!

  16. Vi ringrazio anche per la discussione che potete capire solo voi! 😉
    Cmq forse lo sapremo, se mai si farà rivedere online il sito.

  17. L’activeX utilizzato da AtlanteItaliano serve per leggere immagini compresse con un particolare algoritmo (ECW), utilizzato molto nel campo della cartografia e dei sistemi informativi territoriali.
    Ecw è un formato proprietario (http://www.ermapper.com/ecw/), per cui se non riuscite a vedere le mappe con browser o sistemi “strani” la “colpa” non è di AtlanteItaliano (che poi è di non so quale Ministero italiano), ma di ermapper.

    Cmq sia, sul sito di ermapper trovate i plugin (o activeX) per tantissime piattaforme (io vedo le mappe con Mozilla).

    Un’ultima curiosità.
    L’activeX non blocca il tasto Stamp, ma le funzioni degli appunti (copia/incolla). Per cui se avete qualche programmino che catturi le schermate e le salva su file, allora potete “salvare” le immagini di atlanteitaliano.
    Io utilizzo CorelCapture, ma se ne trovano tantissimi in giro, anche gratuiti.

    Ciao,
    Enrico
    Per chi fosse interessato

  18. E’ molto interessante la questione di “ermapper”, in effetti è loro compito rendere compatibile il loro prodotto.
    D’altra parte dispiace che abbiano scelto qualcosa di incompatibile, quindi sono cmq colpevoli della non ottima scelta.
    Anche se bisogna dire che un tempo eravamo quasi tutti IExplerer dipendenti, quindi la questione stava a cuore a pochi.
    Ora invece avere un sito, o applicazione, ottimizzato per tutti i browser non è più solo un optional, ma è diventata una vera e propria prerogativa.

    Un saluto da Massimo,
    Buon giorno a tutti.

  19. Incredibile….pare che io sia l’unico utente che con win2000 e con IE 6.0.2800 non riesce a vedere GoogleMaps.Tutto ciò che ottengo digitando http://maps.google.com/ è un errore javascript (Line 5 Char 234 Object Expected)e nessuna foto.Qualcuno sa aiutarmi?Ciao e buona continuazione a tutti!

  20. premesso che non sono il Luca di cui sopra, è da un paio d’anni che uso atlanteitaliano….entusiasmante!
    però, oggi che mi serve di nuovo, non riesco ad entrare…ne sapete qualcosa??

  21. atlanteitaliano mi risulta ancora offline.
    A voi? Avete altre info? Fino a quando durerà ‘sto malfunzionamento?

    Ciao

    LK

  22. Ciao LK, benvenuto tra chi attende una risposta, che forse nn arriverà mai, già dopo i primi problemi di affidabilità di qualche mese fà, mandai una email per avere spiegamenti, ma come immaginerai nn ho mai avuto quella risposta.
    Io mi chiedo anche perchè non possano mettere una misera pagina co un messaggio tipo:
    “lavori in corso”
    “stiamo lavoranto per migliorare”
    “non abbiamo pagato il server e quindi ci oscurano il sito”
    Quale di questi messaggi vi aggrada di più?

  23. Sicuramente atlante italiano ci ha tolto d’impiccio diverse volte viste le peculiarità, ancora di più chi lo sfruttava anche per fini lavorativi (compreso il sottoscritto).
    Grazie ai noti stratagemmi è possibile prelevare la porzione interessata, georiferirla e stamparla
    Non vorrei che il servizio sia terminato in quanto, in linea teorica, le ortofoto bisognerebbe acquistarle (oltretutto a caro prezzo).
    Sarebbe più logico che questa limitazione terminasse (visto che le ortofoto risalgono al 1998 se non sbaglio) e le mettessero in rete senza limitazioni
    Speriamo nel futuro prossimo!!!

  24. E’ da un bel po’ di tempo che atlanteitaliano è irraggiungibile. Qualcuno ne sa qualcosa? Sapete dove rivolgersi per chiedere delucidazioni?
    Grazie
    Gilio

  25. Purtroppo devo contraddirvi:
    Per quanto riguarda la zona di Lodi (Lo, Lombardia) AtlanteItaliano risulta piu’
    aggiornato di almeno 2-3 anni (si ferma al
    2000 circa) rispetto a Google.
    Confermo la difficolta’ nel raggiungere Atlante Italiano in questi ultimi giorni

  26. Secondo me GoogleEarth e’ destinato a non farci rimpiangere Atlante italiano…
    Una delle funzioni di GoogleEarth ( la versione gratuita) consente di mappare (ortoreferenziare) immagini che possono risiedere anche su server esterni a quelli della google.
    Orto referenziare un immagine e’ molto facile , le funzioni di scalatura e stretching in GogleEarth sono molto semplici ma sofisticate.
    Non e’ escluso che sia in corso una trattativa per “vendere” le riprese aeere dell’ italia a Google.
    Ecco una mappatura che ho fatto, a dimostrazione di cio’ che ho detto, ovvio che bisogna avere il programma GoogleEarth.
    Cliccate o fate copia e incolla sul link per scaricare il piccolo file con estensione KMZ ( meno di un 1Kb)

    http://montegrappa.altervist­a.org/img/MonteGrappa.kmz

    Lanciat­e­ GoogleEarth, poi andate sul Menu File e selezionate il file appena scaricato.
    Dopo un attesa che dipende dalla vostra connessione, verra’ mappata un immagine nella zona del Monte grappa.

    Oltre alle immagini e’ possibile posizionare con precisione anche oggetti 3d ( creati con Cad che consentano l’ esportazione di poligoni).

    Mario

  27. Nel fare copia e incolla ….eliminate un trattino che appare nella parola ALTERVISTA
    Non so’ perche’ appaia.

  28. E’ un problema di questo sistema di commento, che che tra un po dovrò sostituire. Intanto se volete potete cliccare poco qui in alto dove c’è scritto “Sito Web” sull’intestazione di questo commento.

  29. per Mario
    davvero buona la risoluzione di Google earth e anche il modo di “navigare” però, se ho ben capito, la mappatura è limitata a poche zone

  30. Si Emanuele, per ora la mappatura e’ limitata, ma GoogleEarth e’ appena partito ed e’ un sistema “aperto”. Mi aspetto grandi cose da esso.
    La possibilita’ di vedere l terreno 3dimensionalmente ( grazie all’ utilizzo dei Dem dell’ intero mondo) e la possibilita’ di stamparle liberamente o di salvare le immagini su video senza bisogno di “rubarle” ne fa’ uno strumento destinato a rivoluzionare il settore.

  31. Anche io ho fiducia in Google, ma non mi dispiacerebbe neache avere la scelta!! Quindi spero che presto googleMaps comcluda la sua versione beta.. ed altrante italiano riparta con magari tutte le compatibilità possibili.
    Parlo di googleMaps perchè con GoogleEarth mi pare condivida lo steso database.

  32. Si condivide lo stesso database ma e’ una cosa assolutamente diversa, nel senso che GoogleMaps e’ bidimensionale ( come atlante Italiano) mentre GoogleEarth e’ 3d.
    Con il tasto centrale del mouse o con il pannello di controllo puoi visualizzare il terreno in 3d ( attivando il segno di spunta sulla casella “terrain”)

  33. Mi riferivo solo al database, ogni uno dei due ha i propri pregi. Quello di GoogleEarth saranno gli effetti speciali movimenti, estrusioni.. Ma GoogleMaps ha dalla sua l’immediatezza e punta sulla compatibilità con tutti di un unico sistema.

  34. AtlanteItaliano è Finalmente online dopo un calvario durato quasi due settimane!
    Pare anche che non sia cambiato nulla, le sue incompatibilità sembrano rimaste.

  35. visto il proliferare di siti da cui prelevare le foto aeree sono sempre più convinto che è ora che le rendano pubbliche e facilmente scaricabili!!

  36. Sono d’ accordo con Emanuele. Potrebbero rilasciarne una versione a scala 1:10.000 per usi ludici, e lasciare quella in scala 1:5000 per scopi commerciali.

  37. ciao a tutti, sono molto ignorante in materia ma volevo domandare se Google Maps è in tempo reale e se no le immagini a quando si riferiscono.
    grazie a tutti
    fabrizio

  38. …volevo sapere…da chi è piu’ afferrato di me…come mai non riesco a vedere l’immagine della terra…mi appare una grossa immagine sferica con scritto ” image not found” perchè cio’?? che devo fare? ..quando lancio il programma lui inizializza normalmente, poi mi appare una finestra che mi dice che non è possibile aprire l’immagine bvbmnc e poi una serie di cifre …poi mi appare una schermata html e poi la famosa palla bianca con la scritta not found…se c’è qualcuno che ne sa qualcosa gliene sarei grato se mi aiutasse a risolvere il problema…ciao e grazie

  39. X fabrizio – Le immagini non sono sicuramente in tempo reale, non so dirti di preciso di quanto tempo fa siano, ma certamente di 2/3 anni minimo.

    X caosflower – Potrebbe essere dovuto da un tuo firewall che blocca lo scarico delle immagini, visto che quasi tutte le mappe se le va a caricare dal database posizionato sui server Google direttamente online.

  40. Atlanteitaliano e Googlemaps direi che abbiano scopi decisamente diversi, Atlanteitaliano è frutto di un lavoro organico di mappatura del territorio per mezzo di aerofotografie (volo del 2000), le stesse (in cosidette stereocoppie) che vengono utilizzate per realizzare le cartografie tematiche delle regioni in scala 1:15000.
    da questo un paio di vantaggi consistenti: 1)ottimo dettaglio dei centri abitati in quanto uno degli scopi dei voli cosidetti bassi era scovare gli abusi edilizi. 2)completa sovrapponibilità con la attuale cartografia perciò immediatezza nell’individuare un elemento (strada, incrocio, curva, casa)sulla carta e sulla foto.

    Per quanto riguarda la questione activeX immagino sia stata una scelta ben precisa per poter meglio controllare l’utente e limitarne le possibilità (appropriazione indebita in quanto le aerofotografie hanno un bel costo). Questo sistema, oltre a danneggiare l’utente di altri OS e browsers è anche inutile perchè comunque non garantisce al 100% dalle copiature etc etc.

    comunque allo stato attuale nonostante i mille difetti l’atlanteitaliano è, purtroppo, l’unico strumento efficace per chi abbia necessità di effettuare verifiche di questo tipo sul territorio

    bye, massi

  41. Spero che atlanteitaliano possa fare delle nuove foto aggiornate intento, e per google, aprire le zone chiuse e non visibili al più presto

  42. Salve ragazzi. Mi è capitata sotto le mani una mappa abbastanza grande catturata da google maps. Sto appena addentrandomi in questo mondo e credo che la mappa debba essere “normalizzata” con dei riferimenti reali per “appiattirla” visto che si porta con sè imprecisioni di ottica, trattandosi di foto satellitari e non aeree. Qualcuno conosce il metodo per realizzare questo lavoro? Grazie.

  43. come si fa’ per zummare fino a oo cm.

    Occorre un programma di revisione ortagonale?
    Chi ne sa’ qualcosa?
    grazie

  44. Ciao
    lavoro nel settore del gis e della cartografia,
    conoscevo già da tempo Atlante Italiano dato che avevo rapporti con i tecnici del ministero dell’ambiente. E’ un ottimo strumento soprattutto se puoi usarlo come base cartografica per Arcview o arcgis. Adesso non so se si può ancora usare così.
    Sta di fatto che quando ho scoperto google map con la possibilità di personalizzarlo, ho colto la palla al balzo e lo usato per creare un ATLANTE DEL TANGO (lo so, strano campo dim applicazione).
    Vi invito a visitarlo:
    http://www.tangoblivion.it
    sezione ATLANTE ITALIANO
    spero in opinioni e consigli

  45. Gianni Primiani

    Buenos Aires 28-11-2005
    Da 58 anni emigrato in Argentina , a Buenos
    Aires, con questo Atlante sono tornato al mio
    paese,ho rivisto la casa dove sono nato, la scuela frecuentata, le case dei compagni di scuola, il mare tirreno dove nuotavo ,ora tengo 79 anni avevo 22 allora. Grazie a chi ha
    avuto la iniziativa di creare questo TESORO per me visitato ogni giorno. Grazie,grazie.
    Il mio caro paese e” la citta di Mondragonr, in provincia di Caserta.
    (juanpablonicolas@hotmail.com)

  46. Pingback: DesMM.com

  47. Solo una parola google il top, io sono uno dei fortunati che ha gmail ed e una spettacolo gia che a 2.6 gB dice tutto cosa possiamo dire grande google

  48. Google è senza dubbio il migliore, anche lui dovrebbe essere aggiornato. Alcuni servizi però dovrebbero essere a pagamento oppure a registrazione dell’utente, almeno per chi lo usa diventa uno strumento altamente professionale. Certe volte quando devo vedere alcune località del Lazio e vedo tutto verde, penso, chissà perchè proprio quelle.

  49. Bhè, per lo meno su Altante Italiano sono assicurate le viste dall’alto su tutta l’italia. Fino al momento che google non dettaglia tutta l’italia, il miglior database italiano rimane Altante Italiano.

  50. ma perche non riesco ad entrare cavolo e’ tutto in inglese c’e’ qualcuno che sa darmi un consiglio (a parte di buttarmi da un pozzo?)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.