HTML.it cambia volto

Dopo circa 8 mesi di lavori ininterrotti, e distanza di qualche anno dall’ultimo restyling, HTML.it si appresta a cambiare nuovamente. La rivoluzione che investirà il più celebre network italiano per webmaster riguarderà ogni aspetto dello stesso: dal codice, all’organizzazione dei contenuti, al posizionamento della pubblicità che – promettono – sarà meno invadente e più coerente. Tutto questo avverrà tra pochi giorni, precisamente il 18 aprile.

HTML.it cambia volto


Lo fa sapere Massimiliano Valente, fondatore e socio di maggioranza della comunità, che descrive in modo un po’ più approfondito quelli che saranno i cambiamenti effettivi. Gli aspetti principali che subiranno questo vero e proprio restyling sono: il CMS su cui si basa l’intero network, che verrà ricostruito ad hoc in PHP-MySQL; la grafica e il layout di tutti i siti; il posizionamento della pubblicità; il codice stesso: tutte le pagine dell’attuale HTML.it diverranno XHTML Transitional tableless (ovvero il layout non sfrutterà impropriamente le tabelle). Oltre a questo, la rivoluzione riguarderà anche la gestione del sito: all’attuale pacchetto, si aggiungeranno ben 14 nuovi siti e 11 newsletter a contenuto tecnico; la frequenza di aggiornamento sarà addirittura triplicata. Le uniche parti che non subiranno cambiamenti sono il blog e il forum, per i quali non sono previste modifiche, almeno nell’immediato futuro.

Fonte: blog.html.it

Tags:

11 thoughts on “HTML.it cambia volto”

  1. Ho dato uno sguardo a html.it mamma che porcheria. Non si possono avere 13 banner + i vari ad sense, si rischia di passare da un sito interessante a un sito fuorviante.

  2. si, attualmente la pubblicità è davvero troppa, oltre che fastidiosa.. speriamo che davvero puntino molto sulla soluzione di questo problema.

    /n.

  3. Ho visto in anteprima il nuovo sito di html.it ( non dico naturalmente la fonte top secret ) e devo dire che è davvero un bel grande lavoro 😉

    Ciao Daniele

  4. ecco. il sito nuovo è online ora..

    devo dire che mi aspettavo decisamente d +.. non mi piace molto.. forse era addirittura meglio quello vekkio quanto a navigabilità.

    avro’ tempo per ricredermi dopo essermi abituato.

    /n.

  5. Pingback: BoRnA Web Blog

  6. Dai che è bello! 😀
    Ci devi fare l’occhio oramai dopo anni e anni uno ci si deve abituare alla nuova forma, che per l’occasione è strata coraggiosamente stravolta… Posso ricordare l’ultimo restyling.. in quel caso furono davvero misere le modifiche!

  7. si ma la pubblicià a me pare fastidiosa tanto quanto lo era una volta.. e per fortuna che i miglioramente dovevano riguardare pesantemente quell’aspetto.. invece tutto sommato nn è migliorato granchè..

    un punto a favore è certamente la grafica: molto simpatica 🙂

    /n.

  8. Ma perche’ dovete sempre dire che la pubblicita’ e troppa quando poi siamo i primi a cercare di guadagnare qualcosa dai siti web?

    Pensate al duro lavoro che hanno avuto ad integrare il tutto, e concentratevi nella grafica.

    A me mi piace moltissimo la grafica anche se bisogna farci la mano per navigarlo.

  9. Aaaah quanto “adoro” i messaggi lasciati anonimi con email finte, questo sopra è uno di quelli!… chiedo nick mica un nome e cognome..
    – – – – – – – – – – – – – – – –
    Come ho già detto apprezzo anch’io il lavoro svolto, per quanto riguarda le pubblicità, non hanno fatto altro che mettere in pratica al meglio insegnamenti trasmessi nel loro forum, cioè quello di integrare al meglio gli spot a tal punto da renderli parte del contenuto.
    Da una parte lo apprezzo come indubbia fonte di guadagni, ma penso sia un chiaro esempio dell’approfittare la mancanza di regolamentazioni sull’esibizione di spot pubblicitari su internet.

    Televisione e radio ormai da tempo sono obbligate a marcare quali sono spot in una parentesi di tempo ben precisa fuori dai contenuti dei programmi.. e quando sono integrati negli stessi devono essere precisati con un messaggio che garantisca allo spettatore di distinguere pubblicità dai contenuti.

    Stando alle regole della televisione HTML.it dovrebbe essere “richiamato” per avere della così detta “pubblicità occulta”. La zona attualmente intitolata “Link utili” non da l’idea effettiva di “spot pubblicitari”.

    Ma come lascia scritto “Anonimus”, per guadagnare col proprio sito si fa questo ed altro! Forse l’unica cosa è che da un sito così rinomato ci si aspetta un po’ più di correttezza nei confronti dei visitatori.
    Ma non penso affatto che sia scorretto magari solo un po’ approfittatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.