Internet Explorer 7: così è deciso!

Il 12 febbraio, è il giorno della svolta! Casa Microsoft sa cosa è bene per noi, ed ha deciso che chiunque scaricherà aggiornamenti Microsoft genere da quella data in poi, riceverà l’aggiornamento anche di Internet Explorer 7. Il fatto è che questo aggiornamento verrà scaricato anche senza il dovuto consenso da parte degli utenti…

ie7

Questo perchè ritiene che navigare con Internet Explorer 6 è poco sicuro, e quindi ci fa il favore di aggiornare in browser. Di “certo non si tratta” di una mossa per recuperare un po’ di strada persa guadagnata da Firefox ed altri browser alternativi.

Se qualcuno si chiedesse: qual’è browser più usato al mondo?
Non sarebbe difficile rispondere che si tratta proprio di Internet Explorer. Esiste da diversi anni ed il fatto che di essere preinstallato su qualsiasi sistema operativo Microsoft, rende IE il browser più usato…
Tra l’altro non è difficile incontrare gente che alla domanda: questa icona a forma di “e” cosa significa?
Loro ti risponderanno: internet… no??

Però da qualche anno le cose stanno cambiando. Devo dire che di strada Firefox ne ha fatta e ne sta facendo davvero tanta, guardate pure con i vostri occhi:

statistiche browser

Sarà l’effetto che Firefox, sarà che Microsoft si è azzoppata da sola mettendo il controllo di certificazione sistema operativo (fino a pochi mesi fa attivo) all’installazione di Internet Explorer 7, sarà forse anche il fatto che molti utenti che comprano Vista scelgono di fare un “downgrade” passando ad XP (quindi con ie6)….

Fatto stà che Microsoft il 12 Febbraio cercherà di rattoppare questa continua perdita di utenza, che si sta spostando poco a poco su browser alternativi.

Dalla rete:

Ringrazio Valerio per avermi informato.

11 thoughts on “Internet Explorer 7: così è deciso!”

  1. In ogni caso non è un male che IE6 vada scomparendo, effettivamente è un anello debole di una catena già di per se molto fragile…
    Ciao,
    Emanuele

  2. No non è un male è solo che, il metodo ancora una volta non credo sia quello giusto… ma se si volevano fare le cose fatte per bene al lancio di IE7, un anno fa, si poteva evitare il controllo delle licenze di XP…
    Avrebbe avuto molte più possibilità di contrastare Firefox anche perchè come dici tu non è un male.
    Firefox ha giovato di questo auto sgambetto perchè si è potuto installare sia su sistemi certificati che quelli farlocchi… eheh

  3. E bravi quelli della microsoft… torniano alle politiche opportuniste…

    Posso solo dire che per fortuna fanno una cosa del genere perché mantenere IE6 sulla piazza è puro masochismo… e magari salveranno qualche persona da malware in ogni genere…

    Sfortunatamente perché *forse* intaccheranno la giusta crescita di Firefox… insomma staremo a vedere!

  4. sono estremamente contento di questo sano sradicamente dai c*****ni di explorer 6.
    I metodi sono un po’ burtali ? Pazienza : ad un certo punto e’ giusto che chi non vuole saperne di controllare un minimo cosa c’e’ dentro il suo computer, abbia qualcuno che faccia le cose giuste al posto suo.
    Oggettivamente e’ un servizio che l’azienda fa all’utente.

    E’ una misura analoga a quella che viene fatta dai produttori di bombole di gas quando aggiungo l’additivo per dargli il caratteristico odore percepibile agli umani : e’ una cosa in piu’ ma, e’ necessaria.

    e poi mi son rotto il c***o di non poter usare le png24 trasparenti senza mettere l’hack per farle funzionare anche su ie6.

  5. vision-x schietto e sincero 😉
    …non che IE7 sia privo di problemi qualche hack lo richiede anche lui…
    Nulla di paragonabile allo sbattimento che ci tocca fare per ottimizzare le posizioni con IE6…
    Anche se credo che ancora per qualche anno, ci toccherà questo lavoraccio. Visto che non credo che verranno aggiornati i sistemi operativi con gli aggiornamenti da Microsoft bloccati, come succede sui sistemi operativi non certificati. E sappiamo benissimo che non è che ne esistano così pochi di WinXP “farlocchi”.

  6. Finalmente si passa tutti a Explorer 7, io l’ho fatto già da tempo e questo mi ha convinto a sostituirlo con firefox 2. Dalla sua c’è sicurezza, velocità, plugin e pulizia del codice oltre che possità di istallarlo funzionante senza sporcare il sistema operativo perchè funziona da chiavetta o in una cartella dedicata. Inoltre abbinato alla gestione multiutente di Xp senza i privilegi blinda il sistema non permettendo ad hacker di eseguire active x , applet e diavolerie varie.
    Explorer 7 “potrei lasciare mio figlio solo davanti al Pc” le ricordate queste parole?
    Provatelo su macchine non particolarmente performanti, non insegnate a svuotare la cache e nell’arco di 6 0 7 mesi passeranno tutti a Firefox o Safari per Win o Opera. Ed allora Voilà magnanima concessione vi concederà la Explorer 8.
    Riconosco tanti meriti a Microsoft, compresa la informatizzazione diffusa ma con i browser è una cantonata dietro l’altra.
    Ciao a tutti Sery

  7. E’ solo uno dei tanti passi che stanno portando la microsoft ad avere il monopolio della rete.. vi siete mai accorti che cliccando su un “mailto” da explorer andate direttamente su outlook o o.express??!! non c’è verso di dire a explorer “voglio usare gmail!” no… e impostare google come motore di ricerca predefinito? un’impresa… devi dire almeno 3 volte che NON VUOI CHE LIVE sia il motore predefinito…
    mille ragioni per scegliere l’open source.

    mah… dove vogliono arrivare?

  8. Avendo anche comprato Yahoo! è facile capire dove puntino … la Microsoft è una una società fortissima che attira grandi invidie e malcontenti. Ma diciamola tutta fa anche dei grandi prodotti … a parte la vecchia storia di Bill Gates che ruba il sistema Apple e lo modifica a suo piacimento …. La Microsoft è la prima distributrice di sistemi operativi al mondo, lotta contro Google per il dominio della rete ed ora avendo sia msn che Yahoo manca molto poco ad avere il predominio (economico quanto meno) … sul fornte consolle ha scalzato Sony che con PS3 non arriva ancora da nessuna parte rispetto a Xbox360 … ora con IE ovviamente sfrutta tutti i suoi vantaggi per contrastare FF.

    Cmq è impegnata su molti fronti e nella guerra del mercato tutto è lecito! … purtroppo!

  9. Ritengo che la microsoft dovrebbe evitare di imporre prodotti che non funzionano e non sono adeguati ai criteri W3C.
    Il solo fatto che non supporta le PNG24 formato di notevolisssssima utilità è un punto a sfavore non da mettere in secondo piano e non risolvibile con le gif.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.