Speed Painting di Massimo Mastromarino

Occasionalmente mi capita di proporre la visione dei mie lavori a tavoletta grafica, chi segue Paintblog.net sarà sicuramente aggiornato su tutti i miei Speed Painting. Con l’occasione del mio ultimo “ritratto virtuale”, Pubblico su questa pagina un player personalizzato di tutti i lavori svolti fino ad ora, così anche da poter valutare voi stessi, i miglioramenti avuti col passare del tempo…

I lavori sono stati realizzati, con una tavoletta grafica Wacom A5 intuos3. I software grafici che fino ad ora utilizzati sono Photoshop, Artrage. Il tutto registrato a video con un software di Screen Capture.

I link

Queste sono le pagine dedicate apparse su Paintblog.net per ogni lavoro svolto, con annesse le immagini ingrandite di ogni lavoro:
24.09.07 Speed Painting: Adriana Lima
30.05.07 Speed Painting: Nelly Furtado
20.03.07 Speed Painting: Raul Bova
17.03.07 Speed Painting: Elisabetta Canalis

Speed painting su YouTube

Questo è il mio canale su YouTube dove poter votare e commentare i miei lavori direttamente su YouTube:
http://it.youtube.com/designmultimedia

24 thoughts on “Speed Painting di Massimo Mastromarino”

  1. Veramente dei lavori eccezzionali.

    PS: non chiedermi perchè ma con IE7 l’articolo si vede iniziare in fondo alla pagina o.O

  2. Grazie… ho sistemato, il template è un po vecchiotto nel senso che la struttura ha delle lacune e concausa il player flash che spingeva lareralmente su IE succede ciò. 😛
    Grazie dell’avvertimento, e per i complimenti.

  3. Sono rimasto davvero senza parole dopo aver visto cosa sei in grado di fare con photoshop!!!Davvero complimenti…non sei umano 😀 Incredibile!!

  4. porkaputt…… ma chi ka..o sei ?????
    sono anni che smanetto photoshop da semplice appassionato, ma ho visto cose troppo assurdee.
    toglimi solo una curiosità…in qnt tempo l’hai realizzato?

  5. eheh, ciao Luca…
    Ne parlo sull’articolo pubblicato su Paintblog.net dove puoi trovare anche l’immagine finale ad una definizione migliore di quella del video, comunque ci ho impiegato circa 8 ore e mezza (non consecutive). 😉

  6. Sono letteralmente senza parole…
    Davvero, complimenti… in solo 8 ore e 30…non ne sarei capace in 100!
    Tecnica strabiliante…credo potresti ridisegnare qualunque cosa! 🙂
    Dove hai studiato? Cosa? E per quanto? 😉
    Ancora complimenti…davvero!!

  7. Bhè il computer mi da una gran mano… ad ogni errore è facile sistemare e come vedi anche nella composizione del reggiseno di “Adriana Lima” ho utilizzato le capacità di Photoshop. Per il resto si bisogna saper disegnare. I miei studi? Un liceo artistico passato con un calcio in culo, in disegno non ero male ma nello studio ;)…
    Poi un anno di Accademia belle arti (scultura), dove mi sono divertito tanto ma talmente tanto che l’anno successivo mi sono fatto un corso per imparare l’uso del computer e finalmente incominciare a fare qualcosa sul serio, orientato verso l’entusiasmate mondo del lavoro. 😀

  8. Secondo me dovresti realizzare qualche tutorial! E magari anche venderlo! Vedi per esempio GNOMON, LYNDA, TOTAL TRAINING. Ci sono molte persone che uscendo dall’artistica si trovano spaesate nel mondo del computer! 😀

  9. Ciao…Vanto a mio favore splendidi lavori sù carta, ma essendo fumettista e lavorando molto al pc volevo aumentare le mie conoscenze con la tavoletta grafica…i risultati sono a dir poco disastrosi…se uso con Photoshop la matita mi esce tutto “effetto pixel” se uso l’aerografo è morbido il segno ma grosso…preferirei il tipico effetto matita come il tuo…puoi illuminarmi sulle migliori opzioni degli stumenti di photoshop da utilizzare?

  10. Ciao valentina
    primo , ti consiglio di utilizzare invece che la matita di photoshop, un pennello a punta fine con opacità a 70/80%.
    Il mio secondo “grande” consigli è di utilizzare, invece del mouse, una tavoletta grafica. Permette alla mano di disegnare come se avessi una matita in mano.

  11. Si, perdonami..non mi sono espressa bene. è con l’auslio della tavoletta grafica chè il disegno non è riuscito…ho buona manualità sulla carta, mà il segno avuto con la tavoletta è pessimo…discontinuo…chè non sò disegnare non è compreso…perciò non capisco sè il problema è l’inseperienza con la penna della tavoletta (e l’abituarsi a guardare il monitor…), o la tavoletta stessa chè essendo la prima e per provare non è di chissà quale grande qualità…

  12. Hai provato con il pennello invece della matita?
    altro consiglio che posso darti è di scaricare Artrage è un programma a pagamento ma nella versione gratuita puoi fare già quasi tutto:
    https://www.desmm.com/artrage-20-366.html
    provalo 😉
    I disegni di “Elisabetta Canalis” e “Raul bova” li ho fatti proprio con Artrage e se noti l’effetto matita è molto buono con questo programma.

  13. Ciao, leggo queste pagine a distanza di molto tempo dai vostri commenti, quindi non so se mi potrai rispondere. E’ un po’ di tempo che seguo questo sito e ti faccio i complimenti, é davvero utile! In un commento precedente parlavi dei tuoi studi; io ho 23 anni e frequento l’università (una facoltà che non c’entra niente con l’ambito artistico-grafico) e ho la maturità artistica. Sinceramente durante gli anni del liceo mi hanno fatto passare anche la fantasia di disegnare (e io sono praticamente nata con la matita in mano), ma ho sempre pensato che la soluzione (sia per una questione lavorativa che per quella personale) sarebbe stata quella di frequentare un corso di grafica, oltre che l’università. In tal modo avrei l’occasione per far ripartire gli stimoli creativi e crearmi un’ulteriore strada lavorativa. Qui a Roma scuole di questo tipo sono costosissime e durano davvero poco, ma soprattutto vorrei avere un attestato che valga in termini lavorativi. Tu, attraverso la tua esperienza, puoi darmi qualche consiglio in tal senso? Ti ringrazio in anticipo, ciao!

  14. Ciao Anna,
    purtroppo neanche io posso esserti d’aiuto, nel senso che non ho indirizzi di corsi ne di attestati da consigliarti.
    Tanto che nemmeno io ho frequentato scuole di grafica dopo il liceo artistico (se non un anno transitorio di Scultura all’accademia belle arti), io ho frequentato un corso gratuito di “tecnico multimediale” che mi ha introdotto nel “mondo” del computer. Anche se ti assicuro che per quanto importante possa essere stato questo corso per me nulla mi è stato più utile se non fare pratica.
    E se vuoi il mio pensiero (anche se molti me lo criticano) nessuno ti può insegnare a disegnare, ma nello stesso tempo tutti possono imparare. Credo che nel mondo del disegno come nel mondo della grafica la cosa che più può contare (anche per trovare un lavoro) è un valido portfolio, e questo lo si può ottenere osservandosi intorno misurandosi con i migliori.
    Dimostrare di avere le capacità ha decisamente più valore di un semplice attestato, le capacità si sviluppano con la pratica.

    Per curiosità, che tipo di lavoro ambiresti? Per capire meglio se il tuo interesse è solo la grafica tradizionale, o anche computer grafica.

  15. Beh, innanzitutto grazie per la risposta tempestiva! Guarda sinceramente non ho una preferenza particolare. Come ti ho detto prima, io già sto facendo l’università e spero (é un utopia) di poter trovare un lavoro in relazione alla laurea che prenderò. Il discorso della grafica é una seconda (che poi tanto seconda non sarebbe..) chance che vorrei darmi. In tutti questi anni sono passata da una passione all’altra (fumetti, disegno di moda, ecc…) e diciamo che so come vanno le cose + o – all’interno di questi istituti pseudo professionali super costosi..
    Per quanto mi riguarda sono cresciuta coltivando la passione per il disegno classico (carboncino, gessetti, grafite, acquarello…) e nonostante mi reputo brava con l’uso del pc, non sono altrettanto valida nell’uso di programmi per la grafica, come il noto photoshop. E’ capitato, ad esempio, che alcuni gruppi musicali di mia conoscenza mi abbiano chiesto delle locandine, ma io non mi sono sentita in grado di fargliele. A parte cose simili, mi piacerebbe lavorare per dei siti web o perché no, fare anche computer grafica. Sinceramente per come vedo la situazione lavorativa di certo non posso permettermi più di tanto di scegliermi un lavoro specifico, oltretutto le mie potenzialità non sono sufficienti a creare un curriculum se non ho mai fatto della grafica, quindi le referenze di un attestato credo servano. Ovviamente non volevo mi indicassi un istituto ben preciso (io sono di un’altra città) ma solo il percorso formativo. Comunque ancora grazie. 🙂

    Anna

  16. Ciao..Innanzi tutto complimenti per le tue capacità.. Volevo un consiglio.. sono giorni che giro per cercare una tavoletta grafica, ma trovo soltanto le trust. Puoi consigliarmi qualche tavoletta? e anche la dimensione??

  17. Ciao lucia, come scrivo nell’articolo io uso Wacom A5 intuos3. Non è delle più economiche ma ritengo che sia molto valida e la dimensione sia adatta alle mie esigenze 🙂
    Non avendo provato molto altro non saprei dirti con esattezza di altre tavolette 🙂 ciao!

  18. sono incappata x caso in questo sito e sono rimasta a bocca aperta guardando il video!sei stupefacente!!!come tu stesso dici “nessuno ti può insegnare a disegnare e tutti possono imparare”…io ho fatto l’istituto d’arte, da un anno mi sono diplomata in pittura all’accademia di belle arti ed ora mi ritrovo ad insegnare a disegnare (solo 2 ore a settimana) ad un bambino di prima media…è una vera impresa insegnare qualcosa che peraltro nessuno ti ha insegnato!!!sai, mi piacerebbe imparare a fare un pizzico di ciò di cui sei capace tu, ma non saprei da dove iniziare: ho da poco iniziato a prendere confidenza con il computer e photoshop. ancora complimenti e buon lavoro!!!

  19. DesMM non posso far altro che unirmi ai complimenti generali!
    Me la cavicchio abbastanza bene nel classico web design e da poco sto entrando con la mia wacom in questo campo dell’arte digitale..
    Hai qualche dritta, consiglio o trucchetto da darmi per migliorare la qualità dei miei lavori??
    Continua così!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.